Spazio Blog

BINGE EATING: CIBO E DIPENDENZA

BINGE EATING: CIBO E DIPENDENZA
Commenti disabilitati su BINGE EATING: CIBO E DIPENDENZA

Nelle persone affette da binge eating disorder il rapporto con il cibo non appare così differente, per lo meno in alcuni tratti, a quello delle persone tossicodipendenti con la sostanza. Ad esempio, in entrambi i casi c’è la mancanza di controllo, l’uso della sostanza per affrontare momenti particolarmente difficili, le ossessioni che limitano talvolta la vita sociale, il continuare a ricorrere al cibo o alla droga nonostante le ripercussioni negative sul corpo. Nella dipendenza da cibo che si incontra nel binge eating il cibo-sostanza diventa una stampella, un sostegno di fronte a cose particolarmente difficili da gestire, e di cui non ci si riesce a liberare. Come se l’unica via d’uscita da una giornata difficile, da una serata in solitudine, da un’angoscia o da una delusione, da un sentimento di malessere (ma può essere anche per gestire un’emozione positiva troppo violenta) sia ricorrere al cibo e ad abbuffarsi, così come la persona dipendente fa ricorso alla sostanza. Con la differenza che la sostanza è illecita, si hanno ben presenti i rischi connessi al suo abuso, non è socialmente accettabile, mentre il cibo è necessario, bisogna farne uso per sopravvivere, quindi è facile raccontarsi giustificazioni e storie per dare un senso a un comportamento scorretto e paradossale (”Da domani smetto”, “In fondo tutti scaricano sul cibo quando sono nervosi”) che in realtà sfugge poi al controllo e crea disagio.

Se da un lato il sintomo del binge eating crea sofferenza in quanto ci si ritrova invischiati in una dinamica di dipendenza, spesso si aumenta di molti chili, dall’altro lato c’è un forte legame col cibo in quanto stampella che permette di reggere qualsiasi stato emotivo, strategia di sopravvivenza da tutto ciò che appare altrimenti non gestibile o troppo faticoso da sopportare con le sole proprie forze. Soltanto attraverso un percorso terapeutico è possibile riscoprire le proprie risorse interne che permettono di liberarsi dal sintomo del binge eating (così come da qualsiasi altro problema) e che permettono di trovare risposte ai problemi della vita che non siano soluzioni patologiche e soprattutto insoddisfacenti sul lungo periodo. La dipendenza da cibo infatti illude per un po’ di tempo di far star bene, ma le conseguenze a lungo termine portano molto disagio e disturbano profondamente creando problemi a catena.

Per domande o commenti, scrivi a info@spazioaiuto.it