Spazio Blog

COPPIA E SEPARAZIONE

COPPIA E SEPARAZIONE
Commenti disabilitati su COPPIA E SEPARAZIONE

Oggi si assiste ad un enorme aumento del tasso di separazioni e divorzi, quello che i francesi chiamano demariage, la rottura del matrimonio in un modo o nell’altro. Nel 1945 più o meno finiva con una rottura un matrimonio su dieci. Oggi le persone che si sposano sanno che per un su due, uno si tre il matrimonio finirà. E’ un cambiamento vertiginoso, lo scenario all’interno del quale ci collochiamo oggi è molto diverso da prima. Un altro elemento da considerare è l’età in cui le coppie si separano. Questo avviene a tutte le età, anche dopo 20 o 30 anni di matrimonio, anche a settant’anni, ma un terzo di quelli che si separano lo fanno nel primo anno di matrimonio: si tratta di un dato impressionante, su cui vale la pena fare una riflessione. Come mai c’è questa labilità della dimensione dell’impegno, come mai di fronte alle difficoltà c’è un buon numero di persone che rinunciano subito? Ciò che ci dice l’esperienza americana (anche se non è detto che noi ci muoveremo secondo tale linea) è che non è in crisi la tensione a fare una coppia, nel senso che la maggior parte delle persone che si separano tentano di riformare una nuova coppia e pare che la tenuta del secondo matrimonio sia molto maggiore di quella del primo: quindi non è in crisi l’idea di formare una coppia, è in crisi la capacità di mantenerla. Su questo punto vorrei fare un’altra riflessione che contiene forse un aspetto meno catastrofico. Come mai in passato i tassi di separazione erano così più bassi di quelli attuali? Se confrontiamo la durata media di un matrimonio nella regione parigina all’inizio del ‘900 con quella di oggi, vediamo che il matrimonio oggi dura in media nove anni: ma lo stesso dato si registrava all’inizio del secolo scorso! Le donne morivano di parto e gli uomini si risposavano: quando uno prometteva la fedeltà per tutta la vita, la prometteva per 9 anni, in media. Tutto sommato non è molto difficile mantenere questo impegno per 9 anni: promettersi la stessa cosa per 50 anni di vita in comune è sicuramente più difficile, adesso che l’aspettativa di durata della vita è così cresciuta che anche l’aspettativa di durata della vita in coppia è molto più elevata. Le persone che si separano nel primo anni di matrimonio dicono di non amarsi più, la scintilla si è spenta e non c’è più ragione di stare insieme. Se invece vogliamo investire nella coppia dobbiamo prevedere un modello che comprenda anche la dimensione della responsabilità e dell’impegno e non solo quella dell’amore romantico. Per questo è spesso utile chiedere un aiuto con una terapia di coppia quando si avverte che la coppia sta andando in crisi e che la scintilla si sta spegnendo. (Fonte: Stefano Cirillo, Centro Giovani Coppie San Fedele).

Per domande o commenti, scrivi a info@spazioaiuto.it