All posts in Coppia, crisi e separazione

COPPIA E TRADIMENTO

COPPIA E TRADIMENTO
Commenti disabilitati su COPPIA E TRADIMENTO

Nella coppia la spinta a un tradimento è a volte sollecitata dal malessere di qualcosa che sentiamo che è stato tarpato. Un tradimento parte da un bisogno di trasgressione: una trasgressione è una deviazione da un comportamento, sancito da una legge o condiviso da una maggioranza o da un valore. Una trasgressione è sempre negativa? Dipende da cosa si trasgredisce, a volte si mette semplicemente in discussione l’immagine che ci si era fatti di sé stessi o che si erano fatti gli altri, non si vuole aderire più a quella immagine prefissata. Attraverso una trasgressione si desidera attuare un cambiamento perché qualcosa non è più adatto a quel periodo o momento, a volte è necessario aggiornare le “regole” alla vita che scorre, adattarsi in maniera elastica alle fasi che stiamo vivendo.

Nella coppia la prima forma di trasgressione è la reattività, le accuse, l’aggressione. Questa dinamica diventa costruttiva quando il mio modo di essere dice che sono alla ricerca della mia posizione, è un modo per affermare la mia unicità, io affermo me stesso in contrapposizione all’altro della coppia, ma in contemporanea mi prendo cura della coppia per far sì che funzioni meglio in futuro. La seconda forma di trasgressione è il tradimento: tradire implica la difficoltà ad affrontare il problema. Il tradimento diventa un modo inconscio di mandare un messaggio che qualcosa non va.

Nella coppia trovare la persona giusta è un accadimento? Avviene una volta per tutte? In realtà la persona giusta non è un punto di partenza ma un punto di arrivo! La persona giusta lo diventa. Per star bene in una coppia è necessario tenere sempre d’occhio la relazione e me stesso insieme, non rinunciare a ciò che amo io o ami tu per uniformarci. Per stare bene in una coppia ciascuno ha bisogno di avere la sua identità, la sua ‘forma’, i suoi spazi, se no non si vede l’ora di trovare un altro posto che possa ospitare…Ci sono cose che si devono cercare dentro se stessi e che nessuna relazione potrà dare. Non si può chiedere all’altro della coppia di colmare ciò che io non ho. Non avere una propria identità stabile mette in posizione di pretesa o di elemosina verso l’altro, mentre star bene con se stessi permette di reggere il vuoto quando l’altro non c’è o è impegnato con se stesso e la sua vita. Nella coppia è proprio la distanza che permette al desiderio di rinascere, perché uno desidera qualcosa che gli manca. Così si torna a ciò che ha dato origine alla vita di coppia, che è proprio il desiderio. Quando è difficile affrontare questi temi da soli, è importante chiedere un aiuto.

Per commenti o domande, scrivi a info@spazioaiuto.it

More

COPPIA E FEDELTA’

COPPIA E FEDELTA’
Commenti disabilitati su COPPIA E FEDELTA’

All’inizio della vita di coppia c’è il desiderio, di conoscerti, di fare le cose insieme, di passare il tempo insieme…Il legame di coppia che nasce da questo desiderio viene concordato insieme con le sue caratteristiche: la fedeltà è uno dei requisiti alla base del rapporto di coppia. La fedeltà parla di costanza, di durata, permette di costruire qualcosa, fare progetti di coppia. La fedeltà nella coppia assicura la continuità nell’esserci, la sicurezza che tu ci sarai sempre, è un legame che assicura una presenza. Ci promettiamo appartenenza reciproca nella fedeltà.

Come tutto, però, la fedeltà è doppia, non è solo positiva o negativa. Presenta delle ombre su cui occorre vigilare, può prendere ‘forme deformate’ a cui prestare attenzione. Nella coppia la fedeltà può diventare pretesa: “mi devi tenere così come sono!”, l’appartenenza diventa possesso esclusivo, “mi sono sistemato”. Si pensa che la promessa iniziale di fedeltà garantisca la durata della coppia, mentre la durata dipende da come io e te percorreremo il cammino insieme. La fedeltà è un processo da rinnovare costantemente. Dobbiamo chiederci: io come sto lavorando per esserti fedele? E come faccio per avere la tua? Legato alla fedeltà c’è il tema del ‘per sempre’: devo dire oggi qualcosa che avrà validità decennale, ma da rinnovare ogni giorno (ogni giorno prometto che ti risceglierò).

Un’altra forma pericolosa di fedeltà è quando la cammuffiamo con una forma di attaccamento a una versione di te che non voglio che cambi (“non sei più quella che ho sposato/incontrato”). In realtà, “non sei più la/lo stessa/o” può essere una constatazione stimolante, anche se fa paura (chi diventerai?). Quando viviamo il cambiamento come pericolo allora invochiamo la fedeltà, come protezione dal cambiamento. In base a quali motivi l’altro si è spostato su un’altra posizione? Questo ci interessa!

Accettare il cambiamento comporta sviluppare capacità di tenuta, può essere difficile, ma senza cambiamento siamo morti. La noia è il segnale che c’è bisogno di movimento. La coppia è un sistema che deve evolvere, se no arriva la crisi a metterla in moto. Quando c’è immobilità che diventa una prigione si soffoca anche il bisogno di identità di ciascuno nella coppia. Dentro ognuno di noi emergono sempre nuove parti, l’identità è dinamica, chiede costante lavoro di incontro con se stessi. L’immobilità va a tarpare il bisogno di identità personale. Anche nella coppia dobbiamo sempre chiederci: Come sto con me stesso? Nella mia “casa”? Quale dialogo interiore intrattengo con me stesso? E come l’altro mi aiuta a costruire una versione sempre migliore e più buona di me stesso? Questo è necessario chiedersi per custodire la fedeltà alla coppia, al suo progetto e continuare a star bene insieme. E spesso è necessario un aiuto per farlo…(Fonte: Centro Giovani Coppie San Fedele)

Per domande o commenti, scrivi a info@spazioaiuto.it

More

COPPIA E RELAZIONI AFFETTIVE

COPPIA E RELAZIONI AFFETTIVE
Commenti disabilitati su COPPIA E RELAZIONI AFFETTIVE

Come viene vissuta oggi la coppia? Uomini e donne, nostri contemporanei, oggi spesso sono disperati perché abbandonati a se stessi, si sentono degli oggetti a perdere, che anelano la sicurezza dell’aggregazione e della relazione, una mano su cui poter contare nel momento del bisogno, e quindi ansiosi di instaurare relazioni, ma al contempo timorosi di restare impigliati in relazioni stabili.

Le relazioni di coppia, i legami affettivi tra le persone oggi sono fragili, anzi liquidi. Cosa vuol dire “liquidi”? La “fragilità” di un legame dà la sensazione che esso debba, prima o poi, irrimediabilmente frantumarsi, e quindi non tornare mai più come prima. Il termine “liquido”, invece, rende l’idea di legami di coppia che ondeggiano tra il desiderio di stabilità e sicurezza e, per contro, la paura di restare incastrati in cappi e legacci troppo stretti, cui dover sacrificare la propria personalità o la propria libertà, o ancora le proprie aspettative di vita.

In una società consumistica come quella nella quale viviamo quotidianamente, l’altro diventa una cosa pronta per noi, disponibile a nostro uso e consumo, non più oggetto del desiderio, ma oggetto di mero soddisfacimento. L’amore diventa l’arte di alimentare la «relazione tascabile», pronta all’uso, e sulla quale esiste un controllo totale. Le relazioni di coppia possono essere paragonate ad investimenti come tutti gli altri, ma vi verrebbe mai in mente di pronunciare un giuramento di fedeltà alle azioni che avete appena acquistato dal vostro promotore finanziario? Di non guardarvi mai intorno laddove possano presentarsi occasioni migliori?

Avere una relazione, vivere nella coppia, significa un mucchio di grattacapi, ma soprattutto vivere nella perpetua incertezza. Non potrai mai essere realmente, pienamente sicuro di cosa fare, nè certo di aver fatto la cosa giusta o di averla fatta al momento giusto. Fino a quando le relazioni sono viste come investimenti redditizi, come garanzie di sicurezza e soluzioni ai problemi, non c’è via di scampo: testa perdi, croce vince l’altro. La solitudine genera insicurezza, ma altrettanto sembra fare la relazione sentimentale di coppia. In una relazione puoi sentirti altrettanto insicuro di quanto saresti senza di essa, o anche peggio. Cambiano solo i nomi che dai alla tua ansia. Se riconoscete di vivere una relazione di coppia che vi mette ansia e vi genera insicurezze e  preoccupazioni, provate a chiedere un aiuto esperto in fretta…

Per domande o commenti, scrivi a info@spazioaiuto.it

More