All posts in Coppia, crisi e separazione

COPPIA E RELAZIONI AFFETTIVE

COPPIA E RELAZIONI AFFETTIVE
Commenti disabilitati su COPPIA E RELAZIONI AFFETTIVE

Come viene vissuta oggi la coppia? Uomini e donne, nostri contemporanei, oggi spesso sono disperati perché abbandonati a se stessi, si sentono degli oggetti a perdere, che anelano la sicurezza dell’aggregazione e della relazione, una mano su cui poter contare nel momento del bisogno, e quindi ansiosi di instaurare relazioni, ma al contempo timorosi di restare impigliati in relazioni stabili.

Le relazioni di coppia, i legami affettivi tra le persone oggi sono fragili, anzi liquidi. Cosa vuol dire “liquidi”? La “fragilità” di un legame dà la sensazione che esso debba, prima o poi, irrimediabilmente frantumarsi, e quindi non tornare mai più come prima. Il termine “liquido”, invece, rende l’idea di legami di coppia che ondeggiano tra il desiderio di stabilità e sicurezza e, per contro, la paura di restare incastrati in cappi e legacci troppo stretti, cui dover sacrificare la propria personalità o la propria libertà, o ancora le proprie aspettative di vita.

In una società consumistica come quella nella quale viviamo quotidianamente, l’altro diventa una cosa pronta per noi, disponibile a nostro uso e consumo, non più oggetto del desiderio, ma oggetto di mero soddisfacimento. L’amore diventa l’arte di alimentare la «relazione tascabile», pronta all’uso, e sulla quale esiste un controllo totale. Le relazioni di coppia possono essere paragonate ad investimenti come tutti gli altri, ma vi verrebbe mai in mente di pronunciare un giuramento di fedeltà alle azioni che avete appena acquistato dal vostro promotore finanziario? Di non guardarvi mai intorno laddove possano presentarsi occasioni migliori?

Avere una relazione, vivere nella coppia, significa un mucchio di grattacapi, ma soprattutto vivere nella perpetua incertezza. Non potrai mai essere realmente, pienamente sicuro di cosa fare, nè certo di aver fatto la cosa giusta o di averla fatta al momento giusto. Fino a quando le relazioni sono viste come investimenti redditizi, come garanzie di sicurezza e soluzioni ai problemi, non c’è via di scampo: testa perdi, croce vince l’altro. La solitudine genera insicurezza, ma altrettanto sembra fare la relazione sentimentale di coppia. In una relazione puoi sentirti altrettanto insicuro di quanto saresti senza di essa, o anche peggio. Cambiano solo i nomi che dai alla tua ansia. Se riconoscete di vivere una relazione di coppia che vi mette ansia e vi genera insicurezze e  preoccupazioni, provate a chiedere un aiuto esperto in fretta…

Per domande o commenti, scrivi a info@spazioaiuto.it

More

LA COPPIA IN CRISI

LA COPPIA IN CRISI
Commenti disabilitati su LA COPPIA IN CRISI

Perché oggi è così frequente vedere una coppia in crisi? Perché è diventato così difficile vivere questa esperienza di coppia? Perché la coppia non dura e si rompe tanto facilmente? Perché oggi le persone rinunciano addirittura a sposarsi e preferiscono fare solo modesti investimenti su piccole storie, nelle quali ciascuno starà ben attento a non consegnarsi troppo all’altro per non venire ferito? Si ritiene che solo in pochissimi casi particolarmente fortunati sia possibile continuare ad amarsi per tutta la vita e che dopo un certo numero di anni la cosa più probabile che può avvenire tra due persone sia di rimanere insieme solo per i figli, o per abitudine, coltivando un’estraneità progressiva nella quale ciascuno dei due cerca altrove la vera risposta ai propri desideri e custodisce i suoi spazi e interessi privati. Sembra che le persone più forti e vincenti siano quelle che non fanno avventate promesse di eternità o quelle che, se sono state così temerarie da sposarsi, hanno poi il coraggio di separarsi non appena il sentimento si affievolisce o si spegne.

Il punto è che la coppia non è certamente un’avventura facile né sempre e solo piacevole, perché come le tutte grandi avventure contiene insidie, momenti di disorientamento, dolore, incertezze, fatiche. E’ necessario avere il coraggio e la forza di guardare e accettare anche le fragilità e le vulnerabilità di chi ci sta accanto, invece di volgere lo sguardo lontano da ciò che non va, di nascondere ciò che è imperfetto in noi e di evitarlo quando è presente nell’altro. Spesso una coppia in crisi si rivolge a chiedere aiuto quando si trova ormai in una condizione di profonda sfiducia reciproca e il ricorso allo specialista appare un po’ come l’ultima spiaggia prima di una separazione, talvolta già auspicata se non decisa da uno dei due. La terapia di coppia non è facile: si tratta di allearsi non con uno o l’altro dei due partners ma con la relazione sofferente, con la coppia in crisi, si tratta di ritrovare sotto alle macerie della casa comune quello che era il legame originario, ciò che ha fatto decidere di cominciare una relazione di coppia, quanto di bello si era intravisto in quella coppia in crisi ora. E’ necessario dare un senso alle reciproche incomprensioni, imparare a litigare bene e recuperare le risorse ancora presenti per provare a salvare il rapporto. E’ un lavoro difficile, però quando ci si mette in gioco e si riesce a ripartire, spesso la nuova coppia appare persino più ricca e solida di quanto non lo fosse in precedenza.

Per domande o commenti, scrivi a info@spazioaiuto.it

More

COPPIA E AMORE

COPPIA E AMORE
Commenti disabilitati su COPPIA E AMORE

Cosa spinge una coppia a cercare aiuto? Cosa porta una coppia ad andare in terapia? Qual è il dramma che spinge una donna a sentire che con gli uomini che ha conosciuto non c’è mai stata la “chimica” giusta, o che spinge un uomo a non sapere se sia “realmente innamorato” di una donna? Come è possibile sbloccare questi stalli, aiutando il soggetto a trovare una risposta davvero significativa? La frequenza con cui le persone fidanzate o sposate hanno altre relazioni è solo espressione dei nostri costumi sessuali più liberi, del nostro maggior interesse per la diversità e del bisogno di varietà? O questa spiegazione è una facile e comoda copertura delle difficoltà che si incontrano nello sviluppare una maggiore intimità con il proprio partner? La “persona giusta” può essere una sola? E chi non è “la persona giusta” può diventarlo? Quanto impegno bisogna dedicare a una relazione? In che cosa consiste l’impegno produttivo in una relazione, rispetto per esempio a un iperanalizzare puntiglioso che serve solo ad evitare di riconoscere che quella relazione non può andare avanti? L’amore nella coppia può durare? Una terapia, personale o di coppia, invita a riflettere sugli aspetti più importanti e profondi della relazione di coppia, lasciando poi che ciascuno se ne vada con la propria risposta.

Passiamo gran parte della nostra vita di adulti con altre persone: con le persone con cui viviamo e interagiamo, con le persone del nostro passato che vivono dentro di noi come ricordi e presenze interne, che abitano il nostro mondo soggettivo anche quando siamo soli. E siccome le nostre vite sono tanto legate ad altre persone, la qualità delle nostre relazioni con gli altri è centrale per la qualità emotiva delle nostre vite, per la loro vivacità, consistenza e tono.

Cosa fa sì che l’amore romantico nella coppia degeneri così facilmente? Ecco alcune ragioni. L’amore nella coppia si affievolisce sino a svanire perché il tempo e il successo sono suoi nemici; l’amore nella coppia si nutre di novità, di mistero e di pericolo; è disperso dalla familiarità.

L’amore romantico svanisce perché alla sua base c’è la sessualità, e la sessualità è -nella sua natura più profonda- qualcosa di primitivo. Nella sua forma grezza, la brama sessuale non è una cosa graziosa né delicata ed è difficile da conciliare con le altre caratteristiche dell’amore romantico, come il rispetto e l’ammirazione. E così l’amore nella coppia tende a degenerare o in un’amicizia priva di passione o in incontri puramente sessuali.

L’amore romantico inoltre si degrada perché è ispirato dall’idealizzazione, che è per definizione illusoria. Ci innamoriamo per un incantesimo della fantasia; il tempo è nemico dell’amore romantico perché gioca a favore della realtà e dell’inevitabile disillusione. E così, l’amore romantico tende a tramutarsi o in un rispetto sobrio e privo di passione o in un’amara disillusione.

C’è un po’ di verità in tutte queste spiegazioni, ma sono verità solo parziali. L’amore romantico non ha in sé una tendenza a degradarsi, ma siamo noi a fare di tutto per degradarlo. L’amore nella coppia è una condizione fragile e sempre in pericolo. Sembra uno stato semplice e naturale, ma l’amore romantico e il luogo che occupa nelle nostre menti e nelle nostre vite sono tutto fuorché semplici. Per questo c’è spesso bisogno di un aiuto esperto per districarsi nella selva della vita di coppia. (Fonte: Stephen Mitchell)

Per domande, commenti o appuntamenti scrivi a info@spazioaiuto.it

More